Il provincia di Brescia il 31 maggio si votava in 5 Comuni: due sopra i 15.000 abitanti (Lonato del Garda e Rovato) e tre sotto i 15.000 (Roncadelle, Travagliato e Magasa).

Nei due comuni maggiori si andrà al ballottaggio: a Lonato del Garda tra Roberto Tardani (centrodestra) e Flavio Simbeni (centrosinistra); a Rovato tra Angelo Bergomi (centrosinistra) e Tiziano Belotti (centrodestra). Negli altri paesi invece hanno vinto: a Roncadelle Damiano Spada (centrosinistra); a Travagliato Renato Pasinetti(centrodestra) e a Magasa Federico Venturini.

Clicca qui per leggere in dettaglio i risultati.

In particolare: ecco i risultati del primo turno di Lonato del Garda e di Rovato.

Incontro sulItalicum RITAGLIOLunedì 18 maggio alle ore 18,15 a Brescia presso Palazzo San Paolo (via Tosio 1) si terrà un incontro pubblico dal titolo “L'Italicum. Quali prospettive per il nostro sistema politico e costituzionale?".
Temi della serata saranno la legge elettorale approvata nei giorni scorsi e le nuove prospettive che si aprono per il nostro sistema politico, non solo a livello nazionale, ma anche a livello locale.
Ne discuteranno il prof. Mario Gorlani, docente di Istituzioni di diritto pubblico presso l'Università di Brescia e l'on. Lorenzo Dellai, Parlamentare. Introduce Michele Busi, consigliere regionale.
L’incontro è promosso dalla Rete Civica Bresciana e da Democrazia Solidale.

E' da oggi attivo il sito rinnovato della Rete Civica Bresciana. Vi invitiamo a visitare le nostre pagine per conoscere sempre più le attività e il progetto della Rete Civica.

 

municipioNei prossimi mesi andranno al voto 5 comuni bresciani: Lonato del Garda, Magasa, Roncadelle, Rovato e Travagliato.

Si tratta di un appuntamento che ancora una volta chiamerà in causa l'impegno civico di cittadini e gruppi.

In particolare, nei due comuni che superano i 15.000 abitanti, Lonato del Garda e Rovato, avendo l'opportunità del doppio turno, sarà interessante valutare la possibilità di essere presenti con liste civiche riconoscibili con propri rappresentanti.

Le prossime settimane saranno determinanti per questo percorso.

Fin d'ora invitiamo i cittadini di questi comuni ad aderire ai percorsi civici, per impegnarsi direttamente per il proprio comune.

Leggi tutto: Gli appuntamenti elettorali 2015 nei comuni bresciani

provinciaBresciaMappaIl 2015 sarà un anno importante per i nostri paesi.

Ci sono importanti riforme in discussione in Parlamento che non potranno avere riflessi anche nelle realtà locali.

Qualcosa è già accaduto nei mesi scorsi con la vicenda dell'abolizione degli organismi elettivi diretti delle Provincie, diventate enti di secondo livello.

I molti Comuni bresciani che hanno rinnovato a giugno le proprie amministrazioni stanno sperimentando la difficoltà di garantire i servizi per i propri cittadini con la diminuzione delle risorse a disposizione.

I cittadini sono sempre più chiamati in causa per offrire una propria partecipazione diretta e una responsabilizzazione verso la 'cosa pubblica' che permetta ad amministratori, associazioni e semplici cittadini, di poter mantenere buona la qualità della vita del nostro territorio.

Per questo sono doverosi gli auguri a tutti noi, impegnati nel prossimo anno a potenziare ulteriormente la Rete civica fra cittadini e istituzioni bresciane.

Pagina 20 di 21

Vai all'inizio della pagina