Referendum 2020 scheda elettorale 696x463Il 20-21 settembre prossimi saremo chiamati alle urne per il referendum costituzionale

Il referendum costituzionale è stato indetto per approvare o respingere la legge di revisione costituzionale dal titolo "Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari". Si tratta del quarto referendum confermativo nella storia della Repubblica.

Approvato in via definitiva dalla Camera l'8 ottobre 2019, il testo di legge prevede il taglio del 36,5% dei componenti di entrambi i rami del Parlamento: da 630 a 400 seggi alla Camera, da 315 a 200 seggi elettivi al Senato. 

Come in tutte le occasioni referendarie, la Rete Civica mette a disposizione degli strumenti per informarsi e potersi orientare per un voto consapevole, al di là di slogan o di letture superficiali.

In allegato trovate come prima documentazione il testo del Dossier predisposto dal Servizio Studi della Camera dei deputati e del Senato.

Leggi tutto: Referendum costituzionale: informarsi per decidere

Se vuoi aderire o rinnovare la tua adesione alla Rete Civica scarica e compila il Modulo di adesione alla Rete Civica Bresciana. Poi invialo via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure per posta presso la nostra sede in via Tosio 1 - 25121 Brescia.

L'adesione sarà effettiva solo dopo che il Consiglio Direttivo dell'Associazione avrà dato risposta positiva alla richiesta.

Se vuoi anche tu sostenere le attività e le iniziative della Rete Civica Bresciana, puoi farlo attraverso l'adesione o un contributo alle nostre attività.

Leggi tutto: Adesione 2020 alla Rete Civica

soregaroliCaro Andrea, te ne sei andato troppo presto. Avevamo ancora tante cose da fare per le nostre comunità, per le persone che ancora credono nell'impegno pubblico come servizio soprattutto ai più deboli.

In questo momento di grande dolore vogliamo ringraziarti per tutto quello che hai fatto, per la fiducia che hai avuto nella nascita e nello sviluppo della Rete Civica Bresciana, per l'esempio che ci hai dato.
Caro Andrea, ti ricorderemo sempre con gratitudine e affetto, sicuri che ci sei ancora vicino.

Gli amministratori locali della Rete Civica Bresciana partecipano al dolore dei familiari e degli amici per la morte del caro amico Andrea Soregaroli, tra i soci fondatori della nostra Associazione.

Leggi tutto: In ricordo di Andrea Soregaroli

rete civicaLa Rete Civica ha partecipa alle iniziative per il mese della Pace. In particolare Sabato 25 gennaio a Brescia nel teatro dell'oratorio di Fiumicello è intervenuto il vicepresidente della Rete Civica, Giacomo Morandi, al termine della Fiaccolata per la Pace.

municipioNota sintetica su principali novità contenute nella legge di bilancio per il 2020 (Fonte: Anci Lombardia)

✓ Fondo di solidarietà comunale. Viene incrementato il Fondo di solidarietà comunale per un importo di 100 milioni di euro per il 2020, 200 milioni di euro per il 2021, 300 milioni di euro per il 2022, 330 milioni per il 2023 e 560 milioni a decorrere dal 2024. Si tratta del recupero chiesto da Anci lo scorso anno, anche in sede giudiziale, delle risorse che dovevano essere restituite a partire dal 2019 per il venir meno del taglio previsto dal dl 66/2014 (commi 848-851).

✓ Contributi ai Comuni per investimenti.La legge stanzia significative risorse a favore dei Comuni per investimenti e progettazione degli interventi, in un arco temporale pluriennale e che interessano vari settori strategici. Sarà predisposta nota ad hoc (commi 29-80).

Fondo crediti di dubbia esigibilità. Si prevede la facoltà di calcolare nel 2020 e nel 2021il FCDE applicando la percentuale del 90%, piuttosto che quella, rispettivamente, del 95% e del 100%, purché i Comuni abbiano registrato indicatori di tempestività dei pagamenti rispettosi dei termini previsti dalcomma 859, lettere a) e b), della legge di bilancio 2019. Si prevede inoltre quale importante novità che in corso d’anno i Comuni possano rettificare l’accontamento sulla base del miglioramento degli indici della capacità di riscossione (commi 79-80).

Anticipazione di tesoreria. Dal 2020 al 2022 l’anticipazione rimane fissata ai 5/12 delle entrate correnti (comma 555).

Anticipazione di liquidità CDP. È prevista anche per il 2020 la possibilità di usufruire di ulteriore liquidità per pagamenti di debiti certi liquidi ed esigibili al 31/12/2019 (comma 556).

Debito degli enti locali. A partire dal 2020 (ma con effetti prevedibili dal 2021) si avvia un’operazione di abbattimento dei tassi di interessi praticati agli enti locali attraverso la ristrutturazione del debito (comma 557).

Leggi tutto: Legge di Bilancio 2020: le novità x i Comuni

Pagina 1 di 19

Vai all'inizio della pagina